Chi siamo? Il forum AND Immagini Notizie Links



Filmati

Home



Il libro



Teoria

Pratica:

Esercizi di base

Gioco

Stretching

Flessioni

Riunione

Alta scuola







Le immagini

Quando ho mostrato a mia madre la struttura di questo sito, la sua prima risposta è stata un perplesso: 'Ma perché lavori su quelle vecchie incisioni?' Domanda interessante. Perché ero stata affascinata dalle antiche incisioni dell'Alta Scuola per tutti questi anni, e perché adesso le stavo usando per il sito?


I libri originali sul dressage classico di maestri come Pluvinel e Eisenberg sono affascinanti da leggere, ma le incisioni solo quello che li fa veramente rivivere. Non mostrano soltanto l'immagine dei cavalli e dell'equitazione di quei tempi (ed in effetti potrebbe essere che non lo mostrino affatto!), ma quello che mostrano veramente è l'ideale a cui i maestri aspiravano. Gli aiuti di gamba invisibili, l'assetto tranquillo che rimane rilassato anche nei salti più esplosivi, le redini pendenti mollemente e il cavallo che si riunisce all'interno dello spazio che il cavaliere gli fornisce.

Una ragazzina pazza per i cavalli com'ero io era già affascinata dal fatto che il dressage classico addestra un cavallo nel modo che gli garantisce i maggiori benefici. Quando ho cominciato a insegnare lo stesso dressage in libertà, ho cominciato a chiedermi come la cosa sarebbe stata rappresentata se i vecchi maestri avessero addestrato i cavalli con queste tecniche anche tutti quei secoli fa.

Poiché le vecchie incisioni li rappresentano lavorare con imboccatura e redini, pensavo che non l'avrei mai saputo. Poi il mio compagno mi ha introdotto nel magico mondo di Photoshop, mi ha spiegato l'uso di quel complesso strumento della clonazione e improvvisamente era possibile ottenere l'impossibile! Ho cercato l'immagine scannerizzata dell'incisione di De la Gueriniere, ho attentamente posizionato la mia gomma digitale sulle linee e lentamente, pixel per pixel, ho eliminato la testiera da quel cavallo famoso in tutto il mondo. I giorni successivi ho ricostruito il muso dell'animale che mi aveva ispirato per tutti questi anni, e alla fine ho messo nelle mani del cavaliere il cordeo. E la cosa curiosa era che in effetti non sembrava per niente strano o bizzarro. Sembrava che le cose si fossero sempre svolte così. Improvvisamente il dressage in libertà sembrava molto ragionevole. 

In questa pagina vedrete i maestri che mi hanno ispirato fare il passo successivo nel dressage classico. Sulla sinistra vedrete gli originali, sulla destra la versione con il cordeo. Cliccateci sopra e vedrete l'immagine ingrandita. Se non siete interessati solo alle incisioni, ma anche ai libri per i quali sono state preparate, potete leggerli e scaricarli liberamente dalla bellissima  Biblioteca dell'Università Veterinaria di Lione.

Gueriniere met cordeo
Antoine de Pluvinel

Le mani di Pluvinel sulla bacchetta del giovane re. Potete notare l'espressione seria con la quale Pluvinel solleva l'attrezzo, e la promessa di usarlo con attenzione nel viso del giovane cavaliere.


William Cavendish, Duca di Newcastle

Passeggiata con il cavallo a mano intorno al castello.


William Cavendish, Duca of Newcastle

Un'incisione unica in cui cavendish mostra che i salti di Alta Scuoa sono tutti naturali per il cavallo - e possono essere eseguiti in libertà!


William Cavendish, Duca di Newcastle

Un'affascinante incisione nella quale il carro del Duca è tirato da centauri ed è circondato da cavalli inginocchiati. Racconta qualcosa riguardo all'ego...


Francois Robichon de la Gueriniere

Gueriniere insegna al suo allievo a riunire il cavallo nella spalla in dentro lungo il recinto.


Johannes Elias Ridinger

Il miglior artista equestre di sempre secondo me, che ha lasciato al mondo tre sbalorditive, ma quasi dimenticate raccolte con magnifiche immagini del dressage classico. In quest'immagine il cavallo esegue un renvers lungo la parete.


Johannes Elias Ridinger

La balotade by Ridinger. Il salto ricorda molto quello che oggi chiamiamo la courbette, ma quell'esercizio non era ancora considerato un esercizio a se stante a quel tempo.


Leggete, scrivete e chiedete ulteriori informazioni sul Dressage Naturale nel Art of Natural Dressage forum.
Per informazioni (in olandese) sul clicker training e sul libro  Vrijheidsdressuur: www.vrijheidsdressuur.info
© di questo sito, delle immagini e del testo: Miriam Nieuwe Weme