Pesade Levade Terre a terre Walkcourbette Courbette








Croupade Capriole


Home



Il libro



Teoria

Pratica:

Esercizi di base

Gioco

Stretching

Flessioni

Riunione

Alta scuola








Alta Scuola in libertà

Una questione che occupa la mente di molti addestratori di dressage classico è se i salti di Alta Scuola siano stato originariamente pensati come mezzi offensivi in battaglia, o se siano sempre stati insegnati come una strada artistica per raggiungere il maggior livello di riunione possibile.

Cliccate qui per il video sugli esercizi di Alta Scuola

Simmetria
La domanda centrale per risolvere questo intricato problema è quanto fossero utili i salti di Scuola o di Alta Scuola in battaglia. Ossia, quando non fossero eseguiti non sul perfetto terreno di un maneggio coperto, ma su un campo di battaglia irregolare, cosparso di sangue e di fango. E' molto probabile che i salti di Scuola fossero piuttosto considerati ed usati come una versione stilizzata dei movimenti più impressionanti che un cavallo può eseguire, piuttosto che come arma offensiva nel combattimento diretto fra cavalieri e soldati. Inoltre, si dimentica spesso che i salti di Scuola sono molto più che bei movimenti. I salti di Scuola sono gli unici movimenti riuniti in cui il cavallo usa posteriori ed anteriori in modo completamente simmetrico: usa i suoi posteriori, e i suoi anteriori, a copie piuttosto che uno dopo l'altro come avviene nel passo, nel trotto e nel galoppo. La simmetria trasforma i salti di Scuola nella dimostrazione definitiva del livello di addestramento del cavallo: ogni rigidità o irregolarità si manifesterà in movimenti più o meno asimmetrici o sbilanciati durante i salti.

Terre a terre Terre a terre Terre a terre
Blacky nel terre a terre: 3) Levade...
2) Salti in avanti sui posteriori...
1) Una levade verso l'avanti...



Alta scuola in libertà??
Se interrogate un istruttore d dressage classico riguardo agli esercizi di Alta Scuola, molto probabilmente vi risponderà che solo gli addestratori più esperti e i cavalli migliori possono raggiungere quello che è il livello piàùalto dell'addestramento. E questo è perfettamente logico se capite che i metori di addestramento tradizionali sono basati sull'uso della forza o quanto meno sulla pfressione/rilascio. Utilizzare la pressione in un modo così sottile da ottenere che il cavallo esegua quello che gli chiedete, senza al tempo stesso spaventarsi per quella pressione, richiede una grande esperienza e sensibilità da parte dell'addestratore - qualcosa che potete acquisire solo dopo anni di addestramento sotto la guida di un ottimo istruttore. Inoltre, i salti di Scuola sono esercizi venamente impegnativi e se forzate il cavallo a fare di più di quello che è in grado di fare a auell'età o a quello stadio di addestramento, quei movimenti saranno molto rischiosi.

Tuttavia, se semplicemente eliminate qualsiasi pressione in modo da non poter costringere il cavallo a fare niente contro il suo bion senso, e se il vostro cavallo trascorre al pascolo il suo tempo libero, vedrete che per i cavalli  eseguire i salti di Alta Scuola è naturale come respirare. Come tutto il resto, gli esercizi di Alta Scuola sono basati sul modo in cui i cavalli eseguono questi movimenti "allo stato brado" quando si sentono portati a farlo, e quando sono mentalmente e fisicamente pronti per farlo., e quindi possono essere eseguiti come parte dell'addetstramento del Dressage Naturale.

Pesade Diepe levade
Pesade
Levade

La cosa migliore è che i cavalli stessi semnrano essere completamente d'accordo. Quando Blacky ha capito che un esercizio come la pesade non era solo un magnifico sistema di guadagnarsi un premio, ma era anche una cosa divertente, nel tempo di pochi mesi ha inventato da sè la levate, il terre a terre, la piroetta al passo e una vera courbette. Non pwerchè io glielo abbia chiesto, ma semplicemente perchè per un cavallo niente è più piacevole che il movimento!
Leggete, scrivete e chiedete ulteriori informazioni sul Dressage Naturale nel Art of Natural Dressage forum.
Per informazioni (in olandese) sul clicker training e sul libro  Vrijheidsdressuur: www.vrijheidsdressuur.info
© di questo sito, delle immagini e del testo: Miriam Nieuwe Weme